Regno del Norwold


Vai ai contenuti

Menu principale:


I sentieri

Immortali > L'ImmortalitÓ > I sentieri per l'ImmortalitÓ


L'obiettivo successivo di un mortale che si Ŕ guadagnato uno sponsor, consiste nel conseguire l'ultimo livello. Il principio a cui dovrÓ ispirarsi, da questo momento in poi, sarÓ la fedeltÓ alla sfera di potere da lui prescelta, alla quale dovrÓ apportare gloria e onori nel corso delle prove a cui sarÓ sottoposto.

Il sentiero che il personaggio dovrÓ intraprendere dipende dalla sfera scelta.
Il
sentiero della Dinastia Ŕ la strada per la sfera del Tempo, il sentiero dell'Eroe Epico conduce alla sfera del Pensiero, il sentiero del Modello porta alla sfera dell'Energia ed il sentiero del Dotto alla sfera della Materia.
Dato che l'Entropia si oppone alle altre quattro sfere, nel suo caso esistono ben quattro sentieri distinti per raggiungere l'ImmortalitÓ (nell'oridne Tiranno, Distruttore, Signore dei dungeon e Manipolatore), ognuno dei quali si oppone direttamente ad uno dei quattro sentieri delle altre sfere in una sorta di parodia negativa o compensativa.

Ogni sentiero comporta cinque difficili prove, che naturalmente il mortale deve superare:

1. le avventure del personaggio devono portarlo a guadagnare una determinata quantitÓ di esperienza, uguale a 600.000 PX, ridotti per˛ a 400.000 PX per la classe favorita dalla sfera;

2. il personaggio deve completare una nuova ricerca e recuperare un manufatto Inferiore o Maggiore della sua sfera di potere. Tale ricerca dovrebbe richiedere parecchi anni;

3. il personaggio deve completare una determinata prova di uno specifico valore per la sua classe e sfera (si veda sotto);

4. il personaggio deve preparare una testimonianza della sua grandezza, che comprenda un numero dý seguaci e un monumento permanente. Una parte dei seguaci, non inferiore all'80%, deve essere viva al momento del completamento del sentiero. Il monumento alla sua grandezza deve essere finanziato dal personaggio stesso, il quale deve anche partecipare alla sua fabbricazione, o procurandosi i materiali componenti e la mano d'opera mediante avventure, oppure assumendosi il rischio della fabbricazione;

5. il personaggio deve conseguire un determinato obiettivo, dal quale trarrÓ benefici la sua sfera (si veda sotto).


Portata a termine questa procedura, il personaggio deve ritornare alla montagna e incontrarsi con il suo sponsor Immortale. Se il personaggio non ha superato una o pi¨ prove, l'Immortale pu˛ imporgli il conseguimento di ulteriori requisiti, necessari al conseguimento dell'ImmortalitÓ.
Se tutto le prove sono state superate, si tiri 1d10. Su un risultato di 1, l'Immortale stabilisce che, per suo capriccio, il personaggio ha fallito e non gli concede l'ImmortalitÓ; pu˛ quindi stabilire nuove prove o porre un diniego definitivo. In caso di successo, il mortale avrÓ ancora un anno per sistemare i suoi affari, prima di poter lasciare la Prima Dimensione e partecipare alle lotte cosmiche.



Il sito del regno del Norwold giocato e reinventato dai Cavalieri del Norwold | eloradana@norwold.net

Torna ai contenuti | Torna al menu